Gioielli sono le persone che si prendono cura dei nostri gioielli, dei gioielli di questo pianeta. Tesori loro stessi che a costo di grandi sacrifici personali decidono di porsi a difesa di angoli del nostro ambiente naturale e di essi diventano non soltanto le sentinelle ma attenti interpreti, cantori appassionati.

Ho già celebrato alcune di queste persone nei mesi scorsi attraverso le pagine del mio blog. Non mi sembra di farlo mai abbastanza.

In questi giorni poi mi arrivano le immagini del Museo e Centro di Educazione Ambientale “Esplora Ambiente”, all’interno della Riserva Naturale Grotta di Santa Ninfa, che i miei amici Giulia, Elena e Gianfranco ( e assieme a loro tante altre persone) hanno faticosamente creato e da poco inaugurato e reso disponibile alle famiglie e ai bambini.

Quello è veramente un luogo dove il mio cuore si riposa. Un luogo piccolo, un luogo profondo, un paradigma, un racconto che continua a dipanarsi attraverso il tempo, nonostante tutto.

Io so quanta fatica costa a questi tre miei amici pensare che si possa continuare ad andare avanti, so quanto la pena del giorno non permetta di vedere a volte le tante cose belle che si sono fatte, le tante cose belle che è possibile continuare a fare.

So quanto la relazione è spesso complessa, impervia e ciononostante necessaria perché solo attraverso essa si possono raggiungere obiettivi impossibili per chi decide di compiere la propria strada in solitudine.

Io lo so che la vita è una, che è opportunità ma anche limite, e nonostante tutto voglio dirvi che un giorno in più è comunque un giorno in più, un bambino in più che entra nel vostro Centro, che mette piede dentro il biviere, al quale è concesso un tramonto fra i gessi della risorgenza, è un passo in più che voi, insieme, nel bene e nel male, avete fatto per rendere questa terra un poco migliore.

E io, di tutto ciò, ogni giorno vi ringrazio.

Annunci

5 pensieri su “Gioielli

  1. Sei fortunato a frequentare presenze così..deve essere una esperienza che vivifica.
    Al di là dei nostri umani limiti.
    Poter dare vita, veder crescere la vita…che meraviglia!
    Non posso dirmi altrettanto fortunata.
    Mio marito ed io ci sentiamo degli Et e, sebbene non ci manchi il rispetto di tanti, non riusciamo a vedere frutti o poter vedere crescere quanto abbiamo seminato.
    E’ anche questione di terreno …no?

    (Matteo 13,1-23, Marco 4,1-20 e Luca 8,4-15)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...