Panormus – Tutta Porto

Panormus – Tutta Porto

C’era una ragione per la quale questa città si chiamava così.

Esiste oggi ancora una ragione per continuare a chiamarla così? Continue reading “Panormus – Tutta Porto”

Annunci

La differenza in un succo di frutta

La differenza in un succo di frutta

Qualche mese fa riportavo in un mio post la frase di Michele Serra con la quale sintetizzava il comportamento di un governo di destra e quello di un governo di sinistra messi di fronte all’emergenza migranti: “quelli di destra risolvono la cosa con un calcio nel culo, quelli di sinistra danno prima un succo di frutta…e poi un calcio nel culo”.

Fuori dai limiti della sintesi e della satira, alla luce della storia che si è consumata in questi giorni sulla nave Aquarius e al centro del nostro Mediterraneo, oggi devo dire che la differenza forse sta proprio in quel succo di frutta. Continue reading “La differenza in un succo di frutta”

Demagogia all’italiana

Demagogia all’italiana

A volte la rete diventa luogo di condivisione e cassa di risonanza per questioni enormi, sconvolgenti, destabilizzanti.

E’ il caso appunto del bambino britannico affetto da una sindrome sconosciuta per il quale i giudici britannici hanno ritenuto necessario “nel migliore interesse del bambino” interrompere le cure.

Quando mi imbatto in una questione del genere per lo più decido di leggere ed ascoltare nella speranza che dal dibattito e dalla selezione di un’informazione corretta venga fuori un’idea, una posizione che mi convinca. Continue reading “Demagogia all’italiana”

L’alpinista umile

L’alpinista umile

Il mondo selvaggio sgomenta gli esseri umani che con esso hanno perduto qualunque relazione.

Lo sgomento però non è dato dal sentirsi troppo piccoli ed inadeguati per affrontarlo, ma da una considerazione ipertrofica di se stessi che porta gli uomini a percepire il mondo selvaggio come un luogo che non offre appigli, percorsi, vie di passaggio ad esseri così “grandi”. Continue reading “L’alpinista umile”

Sempre di Visigoti si tratta

Sempre di Visigoti si tratta

La storia si replica, ripercorre se stessa. Lo fa nei grandi cicli e ricorsi, lo fa in spazi temporali più ridotti, si ridimensiona e si ripete anche nel nostro quotidiano, nelle nostre vite di ogni giorno.

Continua a succedere ogni giorno che una civiltà (non voglio dare un giudizio in proposito ma limitarmi a definirla…) matura produca i suoi capolavori e che dopo arrivino i barbari e depredando e spogliando quei capolavori ne facciano materiali per la loro arte, più spesso per il loro artigianato. Continue reading “Sempre di Visigoti si tratta”