In difesa dell’uomo

In difesa dell’uomo
Sento di dovere scrivere questa cosa. Alcuni magari penseranno che mi contraddica e devo dire che leggendo il mio post precedente sui “carnefici volonterosi” questo dubbio sorge anche a me. Ma alla fine credo che non sia così.
Pongo in premessa che io conosco personalmente Marco Anello, il Provveditore di Palermo in queste ore al centro della bufera provocata dalla sua sicuramente improvvida sospensione della Professoressa Dell’Aira. Con Marco abbiamo condiviso una breve fase giovanile. Di Marco ho il ricordo di una “persona per bene” e riconosco che una delle generalizzazioni che mi sono sempre tornate utili e si sono mostrate affidabili è quella secondo la quale quando uno è una “brava persona” in gioventù difficilmente diventa altro con gli anni.

Continue reading “In difesa dell’uomo”

Annunci

Di assorbenti usa e getta e coppette mestruali

Di assorbenti usa e getta e coppette mestruali

Lo so che in queste ore dovrei parlare d’altro. Ma lo stanno facendo in tanti e moltissimi con competenza e coraggio. In questi casi preferisco limitarmi a commentare i loro post con tutta l’ammirazione che alcune persone meritano.

E allora che faccio? Mi metto a parlare di assorbenti “usa e getta” e di coppette mestruali.

Per me in questa storia c’è qualche cosa che non torna. Veramente vorrei che qualcuno mi permettesse di aprire gli occhi su questa problematica che per me risulta abbastanza incomprensibile e per questo conto soprattutto su coloro che più di me sono competenti in questo campo. Continue reading “Di assorbenti usa e getta e coppette mestruali”

“Quasi peiffetto!”

“Quasi peiffetto!”

Ci lasciamo alle spalle la tre giorni di Verona. Chiunque può testimoniare che, tranne per una piccola incursione sulla pagina di un amico, io non ho detto e scritto niente in proposito.

E cosa avrei potuto scrivere d’altra parte? Eppure stamattina, come sempre ad ora incerta e soprattutto in ritardo, un pensiero è arrivato. Anzi un ricordo.

E’ il ricordo di una storia avvenuta tanto tempo fa. E’ pure un ricordo si seconda mano, la storia raccontata da un amico presente a quell’evento. Per questo mi scuso da subito con quelli che quel ricordo ce l’hanno perché erano presenti, per la mia narrazione che segue, certamente piena di superfetazioni personali e di artifici letterari.

La cosa avviene circa 40 anni fa. Continue reading ““Quasi peiffetto!””

Messaggero di chi?

Messaggero di chi?

Reduce dalla bellissima giornata dello Sciopero per il Clima sono stati capaci di mortificare il mio entusiasmo già dopo un paio di passaggi su facebook e non mi riferisco tanto all’esternazioni della nostra “Giamburrasca Nazionale” che potrebbero essere derubricate a semplice “vaghezza senile” e che per quanto mi riguarda possono essere liquidate con quanto ho detto ieri in un mio post, ma al “bel servizio” fatto dal Messaggero con una serie di interviste selezionate ad hoc per dimostrare che questo movimento è fatto da una serie di giovani ignorantelli e “Iphone dotati” che perciò non meritano nessuna attenzione. Continue reading “Messaggero di chi?”