La giustizia dei bambini

La giustizia dei bambini

Eravamo all’inizio del nostro lavoro in Africa. Ancora in quel tempo in cui accadeva che come citrulli ci dessimo, di tanto in tanto, alla distribuzione di caramelle.

Fila di bambini davanti a noi, altri che ne arrivano da tutte le parti richiamati da quella misteriosa e silenziosa sirena che in situazioni di questo genere nei villaggi sempre si attiva.

Forse qualcuno fa il furbo, forse dopo avere preso la prima si rimette in fila. Forse qualcuno invece è troppo timido per reclamare quel che gli spetta e resta in disparte.
Continue reading “La giustizia dei bambini”

Annunci

Verso l’infinito e oltre

Verso l’infinito e oltre

Appena reduce dalla bellissima mostra su Escher a Catania.

Tante cose mi hanno colpito.

I suoi viaggi attraverso la Sicilia di cui non sapevo niente e che hanno toccato tanti luoghi che mi appartengono profondamente.

I miei bambini, ognuno con la propria audioguida, profondamente interessati a quello che vedevano e che sentivano (a dimostrazione che una cosa del genere può essere pensata anche per loro). Continue reading “Verso l’infinito e oltre”

Articoli e preposizioni

Articoli e preposizioni

Scuola ricominciata, faticosi tentativi per provare a entrare senza troppi danni nel nuovo tempo, novità e assestamenti.

Zaccheo va in prima media quest’anno. Noi genitori smarriti proviamo a rispolverare i nostri archivi, molto più recenti quelli di mia moglie, decisamente più antichi i miei (stamattina mi chiedevo per esempio se fanno l’Epica come la facevo io 40 anni fa). Mi rendo conto di una strano fenomeno a feedback negativo attivo nella mia memoria. Continue reading “Articoli e preposizioni”

E’ questo il cimento?

E’ questo il cimento?

Solo ieri camminavamo i sentieri del grande giardino. 15 gradi e pioggia battente. E noi, come cormorani inversi, ad offrire alla pioggia e al freddo la maggiore superficie possibile sperando in un accumulo di cui noi umani non siamo capaci.

Camminavamo e ci bagnavamo, camminavamo ed aprivamo la bocca per riempirla di tutte le gocce possibili che a dire dei miei bambini sanno di limone e di fragola. Continue reading “E’ questo il cimento?”