Parlare per conto

E separare

il tuorlo dall’albume,

un orlo a ricucire,

un lume ad accendere,

un segno da comprendere.

Così lontano dovevo andare,

tale cerchio a compiere

e sogni ricoperti a bitume,

per sentirti dire

che nuovamente hai

in programma per me

che parli per conto

degli alberi e del fiume?