Uovo

Uovo

Perfetto, così come lo ho trovato fra la paglia quando stamattina “le 5+2” hanno abbandonato il pollaio.

Dono quotidiano immeritato e incongruente. Talmente incongruente che quando, anni fa, la prima delle nostre galline depositò il primo di una lunga serie, Veronica disse stupita: “chi ha messo un uovo fra la paglia?” Continua a leggere “Uovo”

Due galli in un pollaio

Due galli in un pollaio

Lo so che due galli in un pollaio non vanno. Il fatto è che uno a me lo hanno spacciato per gallina quando era piccolo, infatti ancora lo chiamiamo “Mielina” (ché nella nostra famiglia di problemi di “genere” non ne abbiamo punto). Continua a leggere “Due galli in un pollaio”

Filiera cortissima

Filiera cortissima

Il mio orto invernale ha ricevuto un dono prezioso dalle mie galline: la pollina. Che detto in termini non agronomici è la loro cacca. Cacca che si è faticosamente accumulata durante tutto un anno fuori e dentro il pollaio situato a circa 70 cm dal confine nord dell’orto invernale.

Distribuirla è stato facile, un po’ meno raccoglierla, ma cosa non si farebbe per voluttuose lattughe invernali? Continua a leggere “Filiera cortissima”

Intelligenza concentrata

Intelligenza concentrata

Zebrina, Fida, Elfi, Signorina, Fido e Mielino/a (le mie galline) saranno deliziate nell’apprendere la notizia pubblicata qualche ora fa su Repubblica: “D’ora in poi non si potrà più dire “cervello di gallina” come insulto: il suo, come quello degli altri uccelli, pur se piccolo, contiene infatti un numero di neuroni superiore a quello di mammiferi e alcune specie di primati. Lo spiegano i ricercatori guidati da Suzana Herculano-Houzel, della Vanderbilt University, sulla rivista dell’Accademia americana di scienze (Pnas)“. Continua a leggere “Intelligenza concentrata”

Troppa bellezza

Troppa bellezza

La campagna attorno alla casa in questi giorni da il meglio di se. Non c’è cosa che non parli di rinascita, di potente ritorno alla vita. Ogni cosa emette una luce sua e tutto si fonde in una luce unica e purissima che piove dal cielo.  Il caco è in piena fioritura, le nespole prendono colore fra i rami (come se il verde non fosse di per se un colore…), il banano risorge dopo essere stato martoriato dai venti invernali. Continua a leggere “Troppa bellezza”