Nel cuore delle piccole cose

Nel cuore delle piccole cose

Quando capii che il mondo era impegnato a risolvere problemi veramente importanti ne approfittai per nascondermi nel cuore delle piccole cose. Successe allora che il mondo si dimenticasse per un poco di me ed io, per un poco, inaspettatamente, e forse per l’ultima volta, fui ancora felice.

Ricredersi

Ricredersi
Stamattina compiti ritardati per Cesare. Ieri sera non ci siamo accorti dell’appunto su diario e abbiamo dovuto recuperare stamattina in fretta e furia. Peccato perché il compito era molto bello, bisognava completare per cinque volte la frase: “Felicità per me è…”. Nonostante il poco tempo a disposizione ha scritto delle frasi bellissime utilizzando la sua inflessibile gerarchia dei sentimenti che lo hanno portato a mettere al primo posto “Felicità per me è…fare le coccole alla mamma” e al secondo (ma mi guardava come a dire che non fosse per le forme sarei sceso anche di qualche altra posizione in classifica…di sicuro dopo “felicità per me è…tuffarmi nelle onde) “Felicità per me è…fare le coccole a papà.

Continua a leggere “Ricredersi”

Sono un uomo incoerente

Sono un uomo incoerente

Sono un uomo incoerente. Come tanti predico bene e razzolo male.

Perché io lo so come funziona il ciclo dell’acqua eppure coltivo un prato davanti alla mia casa.

Il fatto è che conosco anche la meraviglia della brezza fresca che esso produce quando nelle sere d’estate la calura incontra le gocce adagiate sull’erba.

Il fatto è che amo vedere i bambini che su di esso si rotolano, e si lasciano bagnare dagli irrigatori, e diventano una sola cosa con l’erba.

Più che ragioni sono scuse quelle che offro alla divinità collettiva per giustificare il mio personale capriccio. Continua a leggere “Sono un uomo incoerente”