I giovani, quelli di prima

I giovani, quelli di prima
Il gioco mi sembra interessante, desolante semmai è la posta. Eppure voglio provare a giocarlo per qualche minuto, per qualche parola. Provo a fissare le regole e poi faccio un unico tiro di dadi, e come finisce si racconta (che è una delle espressioni siciliane che preferisco).
Allora:

Continua a leggere “I giovani, quelli di prima”

Feticci

Feticci

Agli inizi del 2000, quando cominciai le mie attività di cooperazione in Tanzania, dati non ufficiali parlavano di un incidenza di sieropositivi sull’altopiano di Iringa pari al 20% dell’intera popolazione. Il problema era talmente urgente e aveva conseguenze talmente devastanti che anche la chiesa cattolica, che in Europa diceva a gran voce che non era il preservativo la soluzione, in Africa se non era proprio fra i soggetti distributori quantomeno, senza troppo clamore, ne promuoveva l’uso. Continua a leggere “Feticci”