Non vedo l’ora

Non vedo l’ora di riunirmi a voi stasera
quando la luce si stringerà
e del giorno non resterà nulla
tranne quel poco
che a stento saremo riusciti
a raccogliere attorno alla tavola.

Non vedo l’ora di riunirmi a voi stasera
il tempo di una cena come si deve,
il tempo di raccontare una storia polita
con la sabbia sottile della fatica,
il tempo di un abbraccio
dato e ricevuto sul confine del sonno.