Consolare

Sodali nella compassione

in questo momento

elevate un canto

nella lingua che conoscete.

Una rete di note

ad imbrigliare il pianto

dei bambini la sera.

Una carezza lieve,

una breve poesia,

una parola ultima,

che non pensavate di avere,

seminate invece

nel solco di giornate avare.

Voi lo sapete:

ci sono persone nate

per esser consolate,

altre per consolare.

Un pensiero su “Consolare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...