Al di là delle nubi,

al di là dell’inverno,

al di là dei miei dubbi,

al di là dell’inferno

che non molla la presa.

Al di là della resa

alle ingiurie del giorno,

al di là dell’offesa

che non offre ritorno

e smarrisce le rotte.

C’è quel tetto di tenda

sotto un quadro di stelle

ed un luogo protetto

per passare la notte.

2 pensieri su “Un luogo protetto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...