Lascia che ti prenda in disparte

dal mondo e dalle cose

e che per vie boscose ti conduca ancora

al tempo nostro.

Domani si parte!

Abbiamo le carte, la bussola, il sestante,

ancora un istante per un po’ d’acqua

nella bottiglia nuova

che hai comprato senza sapere perché.

Ancora un istante

e poi distante sarà per sempre la casa

dove non resterà più nulla

che non si possa portare

nel cuore o in uno zaino.

Ancora una volta ad incontrare il daino

fra gli aceri e i faggi della piana.

Ancora una volta all’uomo seduto,

e dal martin pescatore,

fulmine verde fra la riva e la corrente.

E poi basta gente,

più niente di vecchio ancora,

solo posti nuovi.

Solo raramente

dove sono stati i nostri ricordi,

e per sempre

dove i nostri ricordi saranno.

Cammineremo lontano,

con il sole ed il vento alle spalle,

e sarà casa lì dove mi darai la mano.

4 pensieri su “Lì dove mi darai la mano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...