A coloro che più di tutti amo,
a parziale spiegazione di ciò che è accaduto ieri sera,
che spero sia già buona oggi per alcuni,
che spero sarà buona per altri domani.

Le trappole della memoria

Attenti alla trappola della memoria

che come scoria si incastra

sotto l’unghia della coscienza

e senza che te ne accorgi

comincia a sanguinare e duole.

Attenti alla trappola del ricordo.

Essa ha per laccio un dolore sordo

che ti aspetta al varco

e quando l’arco del sole declina

sulla china della vita si stringe.

E in una sera, che si tinge già d’autunno,

ti spinge a camminare di nuovo momenti

che credevi smussati dai venti dei giorni.

Ti induce in aree remote dell’anima,

che da tempo credevi vuote,

dove immote invece ristagnano forme.

Il cuore che dorme allora sobbalza

ed in volo si alza in un cielo

che distende un pavese

di nubi insperate e vicine

che sciorinano trine

di lacrime inattese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...