La tempesta avanza

con gambe di saetta

e senza fretta danza

sul mare e sulla costa

dove sosta un attimo

prima di abbracciare

la campagna.

Con gocce di piombo fuso

già bagna il lombo del Colubrina

e brina liquida depone sulle foglie.

Tutte le mie voglie

la tempesta esaudisce

e accudisce i miei sogni

nel mattino nebbioso.

Ogni mistero disvela

e come vela

nel suo vento impetuoso

il mio cuore esulta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...