Una poesia piccola e infinita per il mio Piccolo (infinito) nel giorno del suo ottavo compleanno

OTTO E’/E INFINITO
Otto assomiglia ad infinito
per questo con il dito
spero che ancora a lungo
additerai per me
le stranezze del mondo.

Un doppio tondo in entrambi
e per tanto ancora
spero che tu non cambi
i tuoi occhi belli
e quei giochi di fratelli
dei quali mi stupisco e taccio.

Un abbraccio nell’infinito e nell’otto
che è raro regalo oggi
che mi fai quando poggi
anima e braccia
sulla mia faccia e sulla guancia
e ridi della mia pancia
all’infinito, all’infinito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...