Il Picco tiene il gancio

e il lancio del Santo Michele

precede la Terza

che sferza le nubi messaggere

con profumi d’ortensia.

L’ansia così si scioglie

e si raccoglie in quel mare di mezzo

una rete di luce tessuta con la conocchia

che la vecchia tiene nella mano.

Da lontano giunge lo scudo,

ed io chiudo gli occhi a dimenticare

ciò che questo mare dell’Africa solo aborre.

Delle Azzorre la pressione con dolcezza

il mio mondo adesso governa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...