Ti osservo accanto a te disteso

mentre il peso dell’ultimo sonno

si oppone al giorno e sui tuoi occhi grava.

 

La bava di un sogno buono

il suono dell’alba esclude dai tuoi sensi

e di ciò che pensi nulla mi è dato sapere.

Sette primavere ti trascorrono in volto

ed io avvolto nel tuo profumo bambino

al mattino del primo giorno

torno ancora con la mente.

Poi repente una scossa ti assale

e sale dalle membra agli occhi,

e sembra ti tocchi l’anima.

In cima ad un brivido che non scompare

appare lo spettro di una paura

ed io, che la natura del mostro non conosco,

nel bosco dei tuoi sogni ti vengo a cercare.

Nel mare di questo letto a te accanto giaccio

e piano il braccio ti accarezzo, e veglio.

6 pensieri su “Nel mondo dei tuoi sogni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...