Tu avevi un anno. Io 22.

Fu allora che venne fuori, proprio in questi giorni, questo LP di Claudio Baglioni.

Frequentavo allora un gruppo di amici molto fricchettoni e molto intellettuali (pure polentoni a volerla dire tutta) che ribattezzarono immediatamente la mia omonima e preferita canzone “la vita è un cesso”. E archiviarono così la questione lasciando a me da solo l’onere di decifrare il pezzo e di trovare poesia li dove loro non erano capaci di scorgerne alcuna.

“La vita è adesso” è ancora oggi una di quelle canzoni che danno senso alla mia vita e di questo non mi vergognavo allora e non me ne vergogno adesso.

Te la offro oggi in questo giorno del tuo trentatreesimo compleanno. Un numero veramente esoterico e pure cabalistico.

Te la offro e ce la offro nella speranza che sapremo farne buon uso.

Il resto, te lo assicuro Amore Mio, sono solo “scarabocchi di carta”.

 

Annunci

Un pensiero su “La vita è adesso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...