La strada che compio quotidianamente dalla casa al lavoro è dapprima inondata di luce. Poi entro nel cono d’ombra della montagna. E poi nuovamente, come se attraversassi una galleria fatta di crepuscolo, torno alla luce. D’estate quest’ombra è più breve, duratura d’inverno. Protagonista come sempre il sole.

La stella

Ombra esigua indugia al monte

ché la fonte della luce sull’emisfero impera,

la sfera d’idrogeno che lo spazio oscuro fora,

e ad ogni ora di fotoni il mondo inonda.

Bionda ombra che resiste appena

allevia pena di traversar lo spazio

e sazio d’aria oltre l’ombra mi conduce

luce ad asciugare il cuore nella stagione bella,

quella in cui si rende grazie per la fiamma, l’astro, la guida, la stella.

Annunci

2 pensieri su “La stella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...