Una poesia riemersa dalle nebbie del passato, proprio come le isole che ieri mattina sembravano formare un ponte, un guado fatto di enormi sassi vulcanici fra la Sicilia e la penisola.

Isole nella corrente

Apparvero le isole sull’orizzonte

e fu come se un ponte attraversasse d’improvviso il mare.

Rare parole emersero dalla nebbia

ed una gabbia, ad intrappolare il cuore.

Poche ore a fornire conforto

per un destino storto che per mano ti conduce

dove luce nuova si offre ai tuoi giorni

e a ritorni in luoghi ormai dimenticati.

Annunci

2 pensieri su “Isole nella corrente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...