Sono contento di me perché ho sparso il fertilizzante sul prato appena prima che cominciasse a piovere.

Sono contento di me perché ieri sotto il diluvio riuscivo a pensare che era una cosa bella.

Sono contento di me perché c’è chi è contento di me e me lo dice.

Sono contento di me perché davanti ad una platea di cuori chiusi non riesco a contenere l’impulso di aprire il mio.

Sono contento di me perché nella palude non riesco proprio a fare a meno di pensare al fango che con i miei passi posso fare schizzare sulle persone a me prossime.

Sono contento di me perché ogni mattina guardo lontano per vedere se la neve resiste e questo vuol dire che a resistere prima di tutto è la mia speranza.

Sono contento di me perché ancora adesso quando vado al cinema certe volte piango e a questo punto mi sa che sarà così per sempre.

Sono contento di me perché mi basta veramente poco per amare con tutto il mio cuore coloro che questo mio cuore riempiono.

Sono contento di me perché resisto da due giorni a mangiare l’arancia che c’è sul mio tavolo e perché alla fine dopo due giorni me la sono mangiata.

Sono contento di me perché ho la sensazione che il mio ostinato essere me stesso certe volte produce cambiamenti negli altri.

Sono contento di me perché oggi sono contento e perché è con me stesso che alla fine passo la maggior parte del mio tempo.

Annunci

7 pensieri su “Sono contento di me

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...