Alla fine tutta la vita su questa isola sembra passare così: fra scirocco e maestrale, fra maestrale e scirocco. Sembra una mia poesia di tanti anni fa e invece l’ho scritta oggi. Che strano.

Fra scirocco e maestrale.

Fra scirocco e maestrale

urlano alberi schiantati,

agitando rami malati

a fermar del vento lo strale.

Fra maestrale e scirocco,

ulula il mare impazzito

e oppone folle un ruggito

alla terra e al suo rintocco.

Fra scirocco e maestrale

indovini invisibili sentieri

figli ingrati del tuo ieri

figli tristi del tuo male.

Fra maestrale e scirocco

cerchi stretto fra i due venti

un pensiero che per te inventi

della vita un nuovo sbocco.

Annunci

5 pensieri su “Fra scirocco e maestrale

  1. Mi capita spesso di sorprendermi rileggendo cose vecchie, a volte perché ci ritrovo esattamente quella che sono oggi, a volte perché le sento lontane. Ma penso che per quanto diversi possiamo essere, c’è un nucleo centrale che è quello che ci fa dire “sono comunque io”, e scrivere oggi poesie che avremmo potuto scrivere tanti anni fa 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...