1. Andare il giorno prima per essere certi che la casa sia pulita e accogliente quando noi arriveranno.
  2. Aspettarci, un poco prima del bivio dove ci hanno dato appuntamento, per essere veramente sicuri che non sbaglieremo strada.
  3. Preparare per noi una cena calda e confortevole.
  4. Farci dormire nella loro stanza da letto.
  5. Preparare una colazione piena di colori e di sapori.
  6. Ospitare il nostro “Grande” nel loro letto come se fosse un figlio.
  7. Trattare i miei figli come se fossero figli loro e spesso un po’ meglio di me.
  8. Cuocere la carne e le patate nel focolare a rischio di gravi ustioni.
  9. Lavare i piatti.
  10. Programmare e cucinare pasti gustosi.
  11. Insegnarci come un “binario morto” possa essere il luogo più confortevole del pianeta.
  12. Dividere il pane, versare il vino, fare le porzioni.
  13. Andare ripetutamente alla legnaia affinché nel camino non manchi mai un ceppo.
  14. Trovare modi che facilitino la nostra complessa procedura di preparazione dei bagagli.
  15. Seguirci discretamente per tutto il viaggio di ritorno sapendo che la nostra auto non va tanto bene.
  16. Chiamarci un minuto prima che siamo noi a farlo per chiederci: “siete tornati sani e salvi? Va tutto bene?”.

Le generalizzazioni non servono, e abusare delle categorie lascia sfuggire fra le maglie di concetti troppi rigidi tutte le sfumature del vivere.

Ma se dovessi parlare di “amici” per descrivere queste persone di sicuro farei loro un torto e priverei me e i miei cari di un’opportunità: l’opportunità di riconoscere in loro dei fratelli, immersi in una vita che da sempre se ne frega bellamente della genetica.

 

 

4 pensieri su “Le piccole cure

  1. La cordialità non è da tutti. Questi comportamenti che tu citi sono tipici di una tradizione che era insita nei secoli precedenti. un tempo l’ospite era sacro, a prescindere dalla provenienza e dal legame. Oggi anche lo stesso figlio può dar fastidio nella casa dei genitori, e purtroppo abbiamo trasformato la cortesia in egoismo.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...