Le prime volte sono sempre un dono. Il ritenere che le prime volte siano quasi sempre “buone prime” è connaturato con la nostra capacità di cancellare le “brutte prime”.

Quello che mi sorprende a questo punto del cammino è che ancora ci siano delle “prime volte” e che queste siano capaci di meravigliarmi oltremisura.

La prima volta in cui ho visto la luna allacciarsi al sole attraverso un abbraccio ampio quanto può essere il cielo di Pantelleria, in un arco poggiato sulla Kuddia di Mida, è ancora conservata nella mia memoria come uno dei momeni più emozionanti della mia vita.

E stamattina, come ogni mattina, sono andato a provvedere al pasto delle mie fameliche galline. Devo premettere che già stanotte, durante la seconda sveglia imposta da Cesare attorno alle 3 e mezza, avevo avuto la sensazione che stesse accadendo qualche cosa di straordinario: una luna immensa riempiva il cielo e invadeva la casa con una luce impropria e diurna.

Poi stamattina, appunto, quasi in equilibrio sul recinto del pollaio questo tramonto lunare sull’orizzonte (che la qualità della foto penalizza pesantemente).

A confondere l’oriente con l’occidente, a dislocarci in una dimensione che non appartiene a quella del nostro sistema solare, a fare dire a Veronica (che assieme ai bambini guardava meravigliata e perplessa): “ma che astro è quello?”.

Annunci

5 pensieri su “Alba e tramonto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...