Il cielo è perfetto in se? O sono le nuvole a completarlo? Oppure lo corrompono imponendo una variabilità che lo rende imperfetto?

E queste domande alla fine ricadono nell’ambtio della meteorologia oppure della metafora?

Vuoto o Pieno

Su questa strada che mi conduce al giorno

a volte mi insegue la pioggia

altre, al ritorno, a farlo è il sereno.

Ed io mi chiedo se son le nuvole il più

o è al cielo chiaro che va il segno meno.

Mi chiedo se è il pieno a riempire il vuoto

o se la nube è interferenza,

di un atmosfera che starebbe meglio senza,

ché nella sua essenza è perfetta sfera.

Non c’è scienza che possa aiutarmi a risolvere il dilemma,

né lemma che soddisfi il bisogno.

Sarà forse la poesia a dirmi infine

se è il vapore a dare senso al niente,

se è il segno che corrompe il foglio,

se sognare la mia vita è ciò che voglio,

o se è la vita solamente un sogno.

Annunci

15 pensieri su “Vuoto o Pieno

  1. ci sono delle nuvole, particolarmente delineate, matericamente consistenti, che a me danno la sensazione non solo del cielo oltre loro, ma di altro cielo oltre il cielo e..lo Spazio, incommensurabile-concreto, o apparentemente incommensurabile…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...