Camminare anche ai giorni nostri – e soprattutto ai giorni nostri – diceva Jaques Lacarrière “non è tornare ai tempi del neolitico, ma piuttosto essere profeti”.

Venuto a sapere della morte di Fernando Pessoa, Miguel Torga chiude il suo studio e si rifugia sulle montagne: “sono andato a piangere la morte del più grande dei nostri poeti di oggi con gli abeti e le rocce”.

Due citazioni con le quali mi piaceva cominciare questa giornata.

Annunci

5 pensieri su “Camminare 3.0

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...