Dedico questa poesia di Gary Snyder a tutti gli amici che assieme a me percorrono il sentiero che desideriamo ci insegni a vivere con più leggerezza su questo nostro pianeta. Ma più di tutti la dedico ai loro bambini, ai nostri bambini, di cui la mia fertile associazione Tulime è ricchissima.

Di sicuro quindi questa poesia è per Zaccheo, Cesare, Daniele, Matilde, Alice, Irene, Marta, Matteo, Alberto, Marco, Anna, Alex, Alvyn, Chiara, Gabriele, Giorgio, Elia, Sofia, Tommaso, Ottavia, Flavia, Stefano, Francesco (solo per ricordarne alcuni).

Per i bambini

Le alte montagne, le creste
delle statistiche 
sono sotto i nostri occhi.
La ripida ascesa
di ogni cosa, va su,
sempre più su, mentre tutti noi andiamo giù.

Nel prossimo secolo,
o in quello successivo,
dicono,
ci saranno valli, pascoli
in cui ci incontreremo in pace, 
se ce la facciamo.

Per scalare queste cime, 
un consiglio per voi,
per voi
e per i vostri figli:

restate uniti,
studiate i fiori,
viaggiate leggeri.

3 pensieri su “Per i bambini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...