Arrivano oggi queste foto. Non riesco a resistere. Le devo pubblicare subito.

Sono le foto che ha fatto Stefania a Dar nei giorni scorsi.

Ritraggono Novetha e Deo. 

Novetha e Deo sono Tulime in Tanzania. Per meglio dire sono Tulime Organization che è un po’ figlia di Tulime Onlus ma che è anche figlia loro. Una cosa che gli appartiene  nella quale e per la quale lavorano e che si intreccia con il nostro lavoro fino a  formare una bella opera di artigianato per la quale è chiaro a cosa serve, è chiaro che è bella, ma per la quale poco importa chi è artefice di quale parte.

Novetha l’ho conosciuta quasi 15 anni fa. Una ragazzina che aveva perso molto precocemente il padre e che viveva in un villaggio vicino a quello in cui Tulime ha la propria base logistica, Casa Tulime.

Novetha voleva studiare. Più di tutti voleva continuare a studiare. Grazie alle borse di studio di Tulime è stata una brillante studentessa alle scuole secondarie e un’eccellente studentessa universitaria capace di conseguire una laurea in tempi brevissimi e con ottimi voti.

Oggi Novetha è il nostro Direttore in Tanzania, è il Presidente della nostra associazione partner, è la mamma di Alex e Alvin e credo anche che rappresenti nel suo paese una nuova generazione di donne autonome e affermate che, nel bene e nelle difficoltà, provano ogni giorno ad essere padrone della propria vita.

Deo è il Vice Presidente di Tulime Organization. Professore delle scuole secondarie e anche lui proveniente dalla zona rurale nella quale Tulime lavora. Deo ha risposto subito alla chiamata di Novetha quando lei ha deciso di fondare la nuova associazione. E’ stato lui, assieme a Giorgio e Francesca a subire, ma al tempo stesso gestire in maniera encomiabile, i fatti di Dar es Salaam dell’anno scorso che li ha visti protagonisti di una rapina violenta all’interno della foresteria gestita da Tulime Organization.

Oggi arrivano queste loro foto che servono a preparare assieme a Francesca (la nostra responsabile della comunicazione) i materiali comunicativi istituzionali di Tulime Organization.

Li vedo e mi sembra di essere proiettato in un tempo nuovo. Li vedo e mi accorgo che tanto tempo è passato ma che questo non si è limitato a trascorrere ma che nel farlo ha visto radicarsi alberi, ha maturato frutti, ha fatto crescere persone. 

Annunci

12 pensieri su “Troppo belli per essere finti

    1. soprattutto con Novetha…ci pensi a Novetha quando l’abbiamo conosciuta ad Ukumbi? Ieri cercavo una foto di me e di lei ad Ukumbi per fare il confronto…non so se ti ricordi quella foto in cui camminavamo accanto? Ma non l’ho trovata

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...