Il bagno con i libri. Dove puoi fare quello che vuoi ma poi devi passare il tergi vetro sullo specchio messo sulla vasca da bagno.

L’enorme pressa per le litografie al centro della cucina e Beack, il pappagallo, in giro per la casa.

La nostra stanza, quella con il bovindo e le poltrone comode, e la sua colazione puntuale e fragrante.

Judith davanti alla tv con una coscia di pollo in un piatto.

Judith, ma tu sei una famosa? No, ma la settimana prossima espongo al Museo di Storia Naturale“.

Judith che ci mandava gli auguri di Natale con le cartoline disegnate da lei.

Chissà adesso Judith dov’è.

In apertura e nel testo alcune delle opere di Judith Downie.

Annunci

9 pensieri su “La casa di Judith

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...