Quattro anni fa moriva Lucia Mannucci. Con lei si chiudeva di fatto la storia del Quartetto Cetra. Per me si concludeva una storia di grande passione e stima nei confronti di un gruppo di musicisti raffinatissimi e “visionari” che hanno “costretto” me e la mia famiglia ad una relazione profonda (di quelle relazioni che non hanno bisogno di altra “conoscenza” che non sia quella che passa attraverso la musica).

Io oggi celebro Lucia Mannucci e gli altri componenti del Quartetto (Virgilio Savona, Tata Giacobetti e Felice Chiusano). Fino a quando io ci sono loro saranno con me.

Per conto nostro continueremo ad ascoltare la loro musica. Soprattutto quando siamo in macchina. Presso i miei ragazzi per adesso riscuote grandissimo successo “Baciami all’italiana” (si vede che stanno crescendo!).

Annunci

2 pensieri su “Senza il Quartetto

  1. Ma eri un ragazzino quando loro cantavano…
    Sono indimenticabili..
    Mi chiedo perchè non rimandino in onda trasmissioni così invece delle porcherie nei palinsesti..

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...